aforismi

"Nessuno puo’ uscire fuori della sua pelle."

                                                     C.G. Jung


"Si scende nel pozzo e niente ci protegge dall’assalto della verità"

Virginia Woolf


" Il desiderio è il volere dell'anima che nasce dal sentimento della mancanza."

Lacan


" Il vero mistero del mondo è il visibile, non l’invisibile."

Oscar Wilde


"E per una strana alchimia del cervello

Il suo piacere sempre si volse in pena,

la sua ingenuità in desiderio selvaggio,

il suo spirito in amore, il vino in fuoco.

E così, giovane e immerso nella follia,

mi innamorai della melanconia."

E.A. Poe


" E’ dunque sotto forma di possibilità maledetta, condannata - sotto forma di <<peccato>> - che la verità intima perviene alla coscienza. "

Bataille


" L’inconscio è relazionale, ma deve attraversare la morale

di ogni cultura per manifestarsi. "

S. Resnik


" Se le porte della percezione fossero sgombrate,

ogni cosa apparirebbe com’è, infinita. "

William Blake


" Eppure ogni uomo uccide le cose che ama,

fate che tutti sappiano questo,

qualcuno lo fa con uno sguardo amaro,

qualcuno con una parola adulatrice,

il vile lo fa con un bacio,

il prode con una spada. "

Oscar Wilde


" Non importa quale combustibile si getti nella fornace della sofferenza e per quale causa avviene l'incendio. In un certo senso è un bene che si trovino oggetti, anche se ciò acuisce la sofferenza; poiché la vera e orribile essenza dell'angoscia, nella depressione, è la sua mancanza di oggetto. "

Binswanger


"Il genere umano non sopporta troppa realtà"

T.S. Eliot


" Lo scopo altro non è che l’ironia medesima. Così, quando l’ironista si mostra diverso da com’è realmente, potrebbe invero sembrare che il suo scopo sia di farlo credere agli altri; e invece no, il suo scopo vero è di sentirsi libero, ma egli lo è grazie appunto all’ironia, e così dunque l’ironia non ha alcun altro scopo, ma è scopo a se stessa. "

Soren Kierkegaard


" Alla fine la verità fredda si rivelò:

Ero morto senza sorpresa, e la terribile aurora

mi avviluppava.

Che cosa! è dunque solo questo?

Il sipario era alzato e io aspettavo ancora. "

Baudelaire


" Mi ricordo di aver compiuto io stesso la mia incarnazione quella notte,

invece di averla ricevuta da un padre e da una madre. "

Antonin Artaud


" Nulla si edifica sulla pietra, tutto sulla sabbia, ma noi dobbiamo edificare come se la sabbia fosse pietra. "

Borges


" Solo se siamo in grado di guadagnare quel costitutivo di noi stessi che è la distanza da noi, allora abbiamo aperto lo spazio per l’altro che, a nostra insaputa, già ci abita intimamente. "

Galimberti


" Nella vita, se uno vuol capire, capire veramente come stanno le cose di questo mondo, deve morire almeno una volta. "

G. Bassani


"Per apprezzare il caldo bisogna conoscere il freddo."

B. Ciotti


" Quando hai un’idea, anche piccola, e ti metti a sedere con molta calma, quella piccola idea può diventare una specie di esca per un’altra idea, che arriva nuotando da sola. Così hai due idee che stanno bene insieme; poi, all’improvviso, da una parola ricavi una frase e da questa una scena intera. Non so come avviene, ma penso che sia un po' come pescare perché devi stare molto tranquillo. Se sei troppo teso, queste idee non arrivano. "

David Lynch